CONTRIBUTI CONTO CAPITALE: PMI SETTORE MODA

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

..:: CONTRIBUTI CONTO CAPITALE: PMI Settore Calzaturiero e Moda.

REGIONE MARCHE: la domanda scade il 17 maggio 2016. Concessione di contributi in conto capitale, sotto forma di contributo a fondo perduto, alle imprese singole o in forma aggregata che proporranno progetti di innovazione volti alla ideazione, allo sviluppo e alla commercializzazione di nuove collezioni di prodotti nei settori del made in Italy

APPROVATO IL BANDO per sostenere i settori del made in italy nell’ ambito del POR MARCHE FESR 2014-2020  

Nell’ambito della  programmazione regionale dei fondi strutturali previsti dal POR MARCHE FESR 2014-2020 “Investimenti a favore della crescita e dell’occupazione” è stato avviato dalla Regione Marche l’intervento per promuovere e sostenere l’innovazione nei processi, nell’organizzazione e nei servizi, al fine della realizzazione di prodotti nuovi e/o significativamente migliorati rispetto a quelli offerti  dall’impresa e/o rispetto ai mercati di riferimento.

Il bando prevede la concessione di contributi in conto capitale, alle imprese singole o in forma aggregata che proporranno progetti di innovazione volti alla ideazione, allo sviluppo e alla commercializzazione di nuove collezioni di prodotti nei settori del made in Italy.

In particolare, le Micro, Piccole e Medie imprese beneficiarie del contributo devono appartenere ai seguenti settori individuati dalla Regione Marche:

a) Moda: tessile, pelli, cuoio e calzature, abbigliamento e suoi accessori quali cappelli e berretti;

b) Legno e mobile.

Il costo complessivo ammesso alle agevolazioni per la realizzazione del progetto non può essere inferiore ad euro 50.000; il limite massimo dell’investimento agevolabile per il settore moda (tessile, abbigliamento, cuoio e calzature e accessori per l’abbigliamento quali cappelli e berretti) è di euro 200.000. Per il comparto legno e mobile è invece pari ad euro 300.000.

Per le Micro e Piccole Imprese è previsto un Contributo in Conto Capitale del 20% dei costi per gli investimenti in beni materiali strumentali ed attrezzature, compresa la dotazione informatica (il Contributo in conto capitale per la medesima tipologia di spesa è pari al 10% per le Medie Imprese).

Per le Micro, Piccole e Medie Imprese è previsto inoltre un Contributo in Conto Capitale del 50% delle spese per servizi di consulenza e sostegno all’innovazione, per le spese del personale dipendente, delle spese per le immobilizzazioni di natura immateriale agevolata acquisite. 

Sono ammissibili i costi sostenuti, documentati e rendicontati relativi a:

A) PERSONALE DIPENDENTE (per massimo il 30% del costo complessivo del progetto ammesso ad agevolazioni);

B) BENI STRUMENTALI ED ATTREZZATURE (compresa la dotazione di natura informatica);

C) BENI IMMATERIALI, BREVETTI, CONSULENZE O SERVIZI EQUIVALENTI.

Gli investimenti dovranno essere realizzati e localizzati nel territorio della Regione Marche.

I programmi di investimento devono essere avviati successivamente alla data di presentazione della domanda ed in ogni caso entro e non oltre 30 giorni dalla data di ricevimento della comunicazione di concessione delle agevolazioni e dovranno essere conclusi entro 18 mesi dalla data del del decreto di concessione del contributo.

La domanda di partecipazione dovrà essere compilata on line (utilizzando la piattaforma Sigfrido), entro le ore 13:00 del 17 maggio 2016 e trasmessa tramite P.E.C. entro le ore 23.59 del 23 maggio 2016.

Come di consueto lo Studio resta a completa disposizione di ogni impresa interessata ad approfondire la concreta possibilità di accedere a tali contributi e per ogni eventuale necessario chiarimento.

Maggiori informazioni sono reperibili cliccando sul link che segue:

regionemarche

Allegati dal sito della Regione Marche:

ALLEGATO 3 DOMANDA

All. 4 File in formato Excel

ALLEGATO 4 SCHEDA TECNICA DI PROGETTO E PIANO FINANZIARIO

ALLEGATO 5 DICHIARAZIONE DIMENSIONE DI IMPRESA

ALLEGATO 6 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA

ALLEGATO 7 DICHIARAZIONE DEGGENDOR

ALLEGATO 8 DICHIARAZIONE SOGGETTI MUNITI DI POTERI DI AMMINISTRAZIONE I DIRETTORI TECNICI

ALLEGATO 9 MODELLO PROCURA SPECIALE

ALLEGATO 10 COMUNICAZIONE DI ACCETTAZIONE DEGLI ESITI ISTRUTTORI

ALLEGATO 11 RICHIESTA DI LIQUIDAZIONE PER ANTICIPAZIONE O SALDO

ALLEGATO 12 RELAZIONE INTERMEDIA FINALE DELL INTERVENTO REALIZZATO

ALLEGATO 13 SCHEMA DI REGISTRAZIONE DELLE PRESENZE DEL PERSONALE

ALLEGATO 14 SCHEMA COSTO ORARIO CCN

ALLEGATO 15 MODULO DICHIARAZIONE DOCUMENTAZIONE GIUSTIFICATIVA PAGAMENTO SPESE PER PERSONALE

(a cura di dott. Piergiorgio Ripa – piergiorgio.ripa@studioripa.it)

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sul tasto Cookie Policy Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close