UNICO 2016: PROROGA VERSAMENTI AL 22 AGOSTO 2016. LE TABELLE DEL NUOVO CALENDARIO SCADENZE

Share on Facebook6Tweet about this on Twitter0Share on Google+1Share on LinkedIn8Email this to someonePrint this page

..:: UNICO 2016: PROROGA VERSAMENTI AL 22 AGOSTO 2016. TABELLE DEL NUOVO CALENDARIO SCADENZE.

Con Comunicato Stampa n. 107 del 14 giugno, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha annunciato la proroga al 6 luglio 2016 del termine per effettuare i versamenti derivanti dal modello UNICO 2016 per tutti i contribuenti che esercitano attività economiche soggette agli studi di settore, con volume di affari inferiore a euro 5.164.569.

In alternativa, gli stessi contribuenti potranno effettuare i versamenti con maggiorazione dello 0,40%, entro il 22 agosto 2016.

La proroga riguarda tutti i versamenti che derivano dalla dichiarazione dei redditi (oltre ad IRPEF ed IRES, anche cedolare secca, altre imposte sostitutive, IVIE, IVAFE), dalla dichiarazione IRAP, dalla dichiarazione IVA presentata in forma unificata e quindi interessa anche contributi previdenziali INPS di coloro che sono iscritti alla gestione artigiani e commercianti e alla gestione separata e il diritto annuale alla Camera di Commercio.

Interessati dalla proroga sono anche:

  1. a) i soggetti per i quali operano cause di esclusione dagli studi di settore o di inapplicabilità;
  2. b) i contribuenti minimi ex art.27, D.L. n.98/2011, che svolgano attività economiche soggette agli studi di settore;
  3. c) i contribuenti che adottano il regime forfetario, che svolgano attività economiche soggette agli studi di settore;
  4. d) i soci di società di persone che svolgano attività soggette agli studi di settore;
  5. e) i soci che dichiarano un reddito per trasparenza ex artt.115 e 116, TUIR, da un soggetto che svolga attività soggetta agli studi di settore.

Pertanto il nuovo calendario delle scadenze di versamento è quello riepilogato nella Tabella che segue:

SOGGETTI INTERESSATI DALLA PROROGA

Soggetto Termine ordinario Nuovo termine ordinario senza 0,4% Nuovo termine ordinario con 0,4%
Persone fisiche, professionisti o imprenditori, con codice attività per il quale è stato elaborato uno studio di settore 16 giugno 2016 6 luglio 2016 22 agosto 2016
Società di persone con codice attività per il quale è stato elaborato uno studio di settore 16 giugno 2016 6 luglio 2016 22 agosto 2016
Società di capitali con codice attività per il quale è stato elaborato uno studio di settore e che hanno approvato il bilancio nel termine ordinario (29 aprile 2016) o non hanno approvato il bilancio chiuso al 31/12/2015 16 giugno 2016 6 luglio 2016 22 agosto 2016

 

SOGGETTI ESCLUSI DALLA PROROGA

Soggetto Termine ordinario Termine ordinario con 0,4%
Persone fisiche, società di persone, società di capitali che hanno codice attività per il quale NON risulta elaborato uno studio di settore 16 giugno 2016 16 luglio 2016
Società di capitali che valendosi del maggior termine previsto dall’art. 2364 c.c., hanno approvato il bilancio entro il 28 giugno 2016 16 luglio 2016 22 agosto 2016

 

(a cura di Piergiorgio Ripa – piergiorgio.ripa@studioripa.it)

(Informativa pubblicata il 15 maggio 2016)

Share on Facebook6Tweet about this on Twitter0Share on Google+1Share on LinkedIn8Email this to someonePrint this page

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sul tasto Cookie Policy Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close